SINGOLAR TENZONE

Non ho di me una Semplice Opinione se schiaffeggiato al guanto che m’offese non  cerchero’ rese ne riparo d’Amanti sono raro di pretese ma mi piacciono sposate e vessate dal marito oppure fidanzate con l’anello al dito rischiero’ per lor la vita accogliendone la sfida come atto di pura devozione cavalleresca al centro d’una tresca da lenzuolo io mi crogiuolo … Continua a leggere

8

8 come questo numero che rappresenta un simbolo di ”transizione” 8 come gli anni da oggi(8 ottobre) in cui da me me fuggisti 8 come i pianti sempre tristi che ti ho lacrimosamente dedicato 8 come Il Compimento un giovane lamento una virtu’ lontana 8 come un vento di tramontana a spazzare tutto il marcio mesto ma io, che sono … Continua a leggere

Povera piccola Bimba,ciao Sarah

Ho deciso di intraprendere di nuovo il tono apocalittico di questo blog,dopo le pagliacciate della lega a Roma,il ritrovamento del corpicino di Sarah scazzi,che,io ritengo a 15 anni ancora bimba,Il caso mi sembra va in modo inquietante  e rassomigliante ad ”amabili resti” un film che narrava di una bambina sequestrata violentata ed uccisa da un vicino di casa insospettabile,anche in … Continua a leggere

Alemanno e ”spolverini”,Vergognatevi di vivere a Roma…

Altro che ”patto d’Amicizia,questo cretino,e’ venuto nella mia citta’(lui se la sogna affoghi nella polenta nebbiosa),insultandoci tutti..Parolaccie a gogo’ qui’ ne sentite un piccolo esempio,oltretutto parolaccie minacciose,come uno che viene a ricevere doni(ha avuto pure a ridire sulla pajata,ma statte zitto),ben sapendo che il nano pelato gli aveva mandato come ”interlocutori” questi due zerbini,altro che sindaco della capitale d’Italia,ti ci … Continua a leggere

SEI UNA TEMPESTA NELLA NOTTE

Improvvisi strascichi di vento mi raggiungono la notte ti chiamero’ ogni volta che giunto il mio risveglio sarai la guardiana delle mie mille porte adorabikle e sensazionale poligonale come un’ombra che sfugge nella nebbia come un vino nato senza trebbia sei la fanciulla nata da ammmirare qualcosa a cui porre il declamare strangolami con le tue treccie e sopprimi il … Continua a leggere

VALENTINA NON MI AMA

Lieta la novella del giusto e ardito sperare il rimembrare insolito si avvalla dell’onesto creare pensieri lasciati dormienti nel solco del cuscino oh Dio sarebbe cosi vicino il cuor disturbato e ormai morente a volte assente come un preludio di dolce morte ma la dolcezza chiama e brama chi piu’ brama il soffio d’una notte incantata la gioiosa serenata e … Continua a leggere